Chi siamo

S.N.O.D.A.R.

Sovrano e Nobilissimo Ordine dello Antico Recioto



PRESIDENTE PRO-TEMPORE: Arnaldo SEMPREBON

INDIRIZZO: presso "Enoteca Al Covolo" - Piazza Vittorio Emanuele, 2 - SANT'AMBROGIO VALPOLICELLA -.

SITO: snodar.it

POSTA EL. : info@snodar.it - snodar@libero.it

TELEFONO: 045 / 6861449
FAX: 045 / 045 6886098


Vicepresidenti: sono i Maestri Equestri i più anziani tra gli eletti
in rappresentanza dei 5 Comuni della Valpolicella.
per il periodo 2010 - 2015 :

-SEMPREBON ARNALDO - Comitato di San'Ambrogio di Valpolicella
-SPILLARI GIANBATTISTA - Comitato di Negrar
-CASTELLANI PIETRO - Comitato di Marano di Valpolicella
-ZAMBELLI FLAVIO - Comitato di Fumane
-TOMMASI Sergio - Vicario Comitato di San Pietro Incariano

NOTARO DELL'ORDINE - FLAVIO ZORDAN

UFFICIO DI SEGRETERIA:
- TESORIERE - Valentino
- SEGRETARIO -Franco Danilo
- Segretari -Ada Pavesi
-Loredana Bertani
-Gianbattista Spillari

CERIMONIERE: -Mirco Franceschetti
-Carlo Rigoni

RAPPORTI CON LE ASSOCIAZIONI:
- Aldrighetti Alessandro
- Tommasi Sergio
- Spillari Gianbattista


RAPPRESENTANTI DEI COMUNI LIMITROFI: - Arch. Valentino Bazzoni
- Gr. Uff. Carlo Rigoni
- Avv. Germano Berteotti


===============================================


Si narra che, in un tardo meriggio dell'aprile 1320, nel fastoso castello di Marano presso il tempio di S. Maria della Valverde, Federico della Scala, Conte di Valpolicella, alla presenza dei fedelissimi Cavalieri d'Arme e dei Dignitari più prestigiosi, procedette alla investitura dei primi Cavalieri del Recioto.

Il 7 aprile 1969, riprendendo la tradizione, con un preciso cerimoniale e nello stesso luogo, sono stati investiti i Maestri Equestri del Sovrano e Nobilissimo Ordine dello Antico Recioto mentre il I° Maggio 1969, a Pedemonte, è stata costituita ufficialmente la Contea del Vino della Valpolicella, che, come in antico, abbraccia il territorio dei cinque Comuni della Vallata e cioè quelli di Negrar, Marano, Fumane, S.Pietro Incariano e S.Ambrogio.

La Valpolicella è così tornata alla antica dignità di Contea, unica e indivisibile con il Sovrano e Nobilissimo Ordine dello Antico Recioto in rappresentanza delle tradizioni e ambasciatore del vino nel mondo.